14937263_1259041010802013_2776504541050228703_n

Angelo Pintus ai giovani dell’Università di Salerno: “ ogni tanto bisogna fare un passo indietro per poi riuscire a farne due avanti”

Lo showman è stato protagonista dell’incontro Davimedia tenutosi oggi al Teatro di Ateneo.

 “Amo più parlare con i giovani che con quelli della mia età”,

ha esordito con queste parole Pintus, che è stato accolto da una platea gremita di studenti e fan di ogni genere ed età.

Tanta la simpatia del comico triestino che, accompagnato dalla sua consolidata verve, è riuscito a dare vita a un incontro allegro e ricco di spunti interessanti per i giovani presenti. “Aver conosciuto tante persone mi ha cambiato la vita – ha detto Pintus – viaggiare è fondamentale perché nei libri non c’è tutto e, piuttosto che parlare con le parole degli scrittori, è bene crearsi una propria identità. Studiare è importante, ma va di pari passo col viaggiare perché ciò che si legge va sempre abbinato alla realtà”.

L’incontro è stato moderato dal direttore artistico Davimedia – Dottor Roberto Vargiu – e dal Professore Francesco Colace con il saluto del Magnifico Rettore Aurelio Tommasetti.

A chi chiedeva un consiglio per intraprendere il suo stesso mestiere, Pintus ha risposto: “bisogna ricordarsi di non mollare mai, nemmeno nei momenti più duri. Ci saranno sempre persone pronte a criticare, ma criticare è facile! A loro non dovrete badare. La cosa veramente importante è crearsi prima un bagaglio di esperienze, perché la vita umana è fatta di cambiamenti ed evoluzioni e prima di realizzare un sogno bisogna vivere e viaggiare”.

Riguardo i social, Pintus si è poi espresso così: “sono affranto per come i miei coetanei li utilizzano. Molti di loro tentano di fare la rivoluzione attraverso Facebook, ma quella è una cosa che si deve fare per strada, non da dietro un computer”.

Pintus ha colpito per la sua acutezza e per la disponibilità mostrata nei confronti di tutti i suoi fan che lo hanno acclamato continuamente durante l’incontro.

Gli appuntamenti Davimedia però continuano e non resta che seguire i nostri social per essere sempre informati su tutte le future iniziative.