NOW ON AIR : di

Ultime notizie: News & Cinema

IL 15 LUGLIO AMY ADAMS OSPITE DEL GIFFONI FILM FESTIVAL

IL 15 LUGLIO AMY ADAMS OSPITE DEL GIFFONI FILM FESTIVAL

All’attrice sarà conferito il Giffoni Experience Award

Sarà Amy Adams la protagonista assoluta della giornata di sabato 15 luglio al Giffoni 2017: all’attrice, una delle più celebrate della sua generazione, capace di inanellare una schiera di interpretazioni memorabili che le sono valse una serie di riconoscimenti, tra cui cinque nomination all’Oscar e due Golden Globe vinti, sarà conferito il Giffoni Experience Award.

Candida suora e affascinante truffatrice, principessa da fiaba e avvenente barista: sono alcuni dei tanti  personaggi a cui ha dato vita Amy Adams nelle sue molteplici e diversificate performance. Un’attrice dai mille volti con un cuore italiano: classe 1974, l’attrice è infatti nata in Veneto da genitori statunitensi e ha trascorso i primi tre anni della sua infanzia ad Aviano.Sabato 15 luglio tornerà nel Bel Paese per incontrare i giurati della 47esima edizione del Giffoni Film Festival (14- 22 Luglio 2017) cui racconterà la sua brillante carriera, ricca di sfide e costellata di successi, grazie alla quale è riuscita a conquistare il cuore di critica e pubblico di tutto il mondo.

A farle guadagnare la sua prima nomination dall’Academy l’interpretazione della giovane Ashley in “Junebug” (2005) di Phil Morrison; tre anni più tardi, è invece il ruolo della candida suora ne Il Dubbio (2008) al fianco dell’immensa Meryl Streep a farle ricevere le nomination agli Oscar come miglior attrice non protagonista. Riceve la stessa candidatura per il personaggio dell’avvenente barista Charlene Fleming in “The Fighter” (2010) di David O. Russell e per la fedelissima moglie Peggy Dodd in “The Master” (2012) di P.T. Anderson. Nel 2013 è ancora diretta da Russell in “American Hustle”, che le porta la prima nomination all’Oscar come miglior attrice protagonista. Il ruolo della scaltra imbrogliona Sydney Prosser le vale anche il Golden Globe 2014, riconoscimento che ottiene anche l’anno successivo per l’interpretazione della pittrice Margaret Keane in “Big Eyes” di Tim Burton.

Tra i film in cui ha lavorato, “Animali Notturni” di Tom Ford (2016), “Batman V Superman: Dawn of Justice” (2016) di Zack Snyder, “Lei” di Spike Jonze (2013), “On the Road” di Walter Salles (2012), “Di nuovo in gioco” di Robert Lorenz (2012), “I Muppet” di James Bobin (2011), “Una proposta per dire sì” di Anand Tucker (2010), “Julie & Julia” (2009), “Sunshine Cleaning” di Christen Jeffs (2008), “Un giorno di gloria per Miss Pettigrew” di Bharat Nalluri (2008), “La Guerra di Charlie Wilson” di Mike Nichols (2007), “Come d’Incanto” (2007) di Kevin Lima, “Prova a prendermi” di Steven Spielberg (2002).

Nel 2016 ha interpretato Louise Banks, una studiosa di linguaggio chiamata a decifrare i messaggi di enigmatici alieni, in“Arrival”, diretto da Denis Villeneuve, ruolo che le è valso la nomination ai Critics Choice Awards, agli Screen Actors Guild Awards e ai Golden Globes e il Premio “Miglior attrice” del National Board of Review (NBR Award).

Prossimamente vedremo l’attrice nella serie della HBO “Sharp Objects” (di cui è anche produttrice) diretta da Jean-Marc Vallée e basata sull’omonimo bestseller del New York Times di Gillian Flynn. Sul grande schermo, invece, tornerà nei panni di Lois Lane in  “Justice League”, la quinta opera del DC Extended Universe sui supereroi DC comics della Lega della Giustizia, per la regia di Zack Snyder.

26 giugno 2017 News & Cinema Leggi

LA STAR DI “GAME OF THRONES” KIT HARINGTON AL GIFFONI 2017 ECCO QUANDO…

LA STAR DI “GAME OF THRONES” KIT HARINGTON

IL 19 LUGLIO AL GIFFONI 2017

L’attore britannico incontrerà anche i fan in un Meet the Star

“L’inverno sta arrivando”, stavolta il 19 luglio: la conquista del Trono di Spade si sposta al Giffoni Film Festival  con l’arrivo di Kit Harington, star di “Game of Thrones”, che sarà insignito del Giffoni Award 2017 ed incontrerà, oltre alla giovane giuria internazionale della 47esima edizione del Festival (14 – 22 luglio 2017), gli ammiratori della serie cult in un esclusivo  Meet the Star.

Dal freddo della “Barriera” al calore dei migliaia di fan pronti a invadere per l’occasione la Cittadella del Cinema, Kit Harington sarà il protagonista di un appuntamento imperdibile per gli appassionati di uno dei più acclamati successi televisivi degli ultimi anni. L’attore britannico è, infatti, il volto di uno dei personaggi chiave de “Il Trono di Spade”: Jon Snow, figlio “bastardo” di Eddard Stark, arruolato nei Guardiani della Notte e attualmente – dopo essere tornato dal regno dei morti – re di Grande Inverno. Dal suo debutto nel 2011, il cast della serie HBO è stato nominato cinque volte agli Screen Actors Guild Awards (per la categoria “Outstanding Performance by an Ensemble in a Drama Series”); lo stesso Harington ha ricevuto la nomination ai Primetime Emmy Awards e ai Critic Choice Television Awards nel 2016. “Game of Thrones”  riprenderà il prossimo 16 luglio con la settima stagione.

Ai giffoners, l’attore regalerà sicuramente qualche curiosità sull’ultima stagione e, soprattutto, racconterà la sua splendida carriera.

Nato a Londra, Kit Harington ha studiato teatro e recitazione alla Central School of Speech and Drama nell’Università di Londra. Prima della laurea nel 2008, conquista la parte principale di Albert nell’acclamato adattamento di War Horse” al Royal National Theatre di Londra e interpreta questo ruolo anche nella produzione proposta al New London Theatre nel West End fino al 2009, per poi partecipare alla commedia corale dark “Posh” di Laura Wade al Royal Court Theatre di Londra.

L’attore ha fatto recentemente ritorno in teatro nei panni del dottor “Faust” nell’omonimo adattamento prodotto da Christopher Marlow e diretto da Jamie Loyd.

Al cinema e in tv tanti i progetti a cui ha partecipato, tra cui il mockumentary della HBO “7 Days in Hell”, il dramma storico Generazione perduta” diretto da James Kent e l’adattamento cinematografico della spy-serie britannica “Spooks: il Bene Supremo” in cui interpreta l’ex-agente operativo del MI5 Will Crombie.

Ha inoltre prestato la voce al malvagio Eret in Dragon Trainer 2” (2014), film di animazione vincitore del Golden Globe 2014.

Quest’anno  Harington tornerà sul piccolo schermo con “Gunpowder”, serie drammatica della BBC di cui è anche produttore esecutivo. Nel cast, con lui, anche Peter Mullan, Mark Gatiss e Liv Tyler. Il racconto è incentrato sulla nota vicenda storica della “Congiura delle Polveri”: ogni anno, il 5 novembre, gli inglesi ricordano la scoperta della Congiura a Londra nel 1605 con falò e fuochi d’artificio. È spesso chiamato “Guy Fawkes Day” perché molte persone credono – erroneamente – che la congiura sia stata architettata da Guy Fawkes. Tuttavia, mentre Fawkes ha svolto un ruolo fondamentale, l’uomo che ha immaginato la trama e che era la sua forza trainante era Robert Catesby (Harington), un signore di 30 anni Warwickshire.

Al cinema, invece, sarà in “The Death and Life of John F. Donovan” (2018), il nuovo atteso film di Xavier Dolan, in cui interpreterà il protagonista John Donovan (Harington).

15 giugno 2017 News & Cinema Leggi

Morto Adam West, l’attore che ha interpretato la prima serie tv di Batman

Oggi (10 giugno 2017) si è spento ad 88 anni l’attore che ha interpretato la prima serie tv di batman , Adam West .

Adam si è spento per motivi di salute , infatti era da tempo malato di leucemia  .

Al dare il triste annuncio sono stati i figli

“Nostro padre si è sempre visto come il Cavaliere luminoso, aspirava a influenzare in modo positivo la vita dei suoi ammiratori, è stato e resterà il nostro eroe”. Adam West era nato a Walla Walla nello stato di Washington il 19 settembre 1928.

10 giugno 2017 News & Cinema Leggi

CFF-Civitanova Film Festival-Luca Ferri, ai microfoni di Radioselfie

Domenica si è tenuta la serata finale del CFF-Civitanova Film Festival. Ai microfoni di Radioselfie.it è intervenuto Luca Ferri, regista di Colombi, il corto che si è aggiudicato il Premio Fango&Assami e quello come Miglior sceneggiatura. (altro…)

6 giugno 2017 News & Cinema Leggi

Intervista ad Aldo Iuliano, trionfatore del CFF-Civitanova Film Festival

Penalty di Aldo Iuliano ha trionfato alla terza edizione del CFF-Civitanova Film Festival. Una storia di immigrazione inusuale e cruda, senza mezzi termini. Utilizza il calcio, lo sport dei ricchi, per raccontare una storia di uomini che in un campo da calcio si giocano la vita e la libertà a costo anche di vendersi la dignità. Struggente e silenzioso, lascia lo spettatore impietrito perché incapace di rispondere all’estremo sopruso senza rischiare di essere banali precursori di un falso moralismo o, alla meglio insensibili ignoranti. (altro…)

6 giugno 2017 News & Cinema Leggi

CFF-Civitanova Film Festival, tutti i vincitori

Si è conclusa ieri la terza edizione del CFF-Civitanova Film Festival. La manifestazione cinefila tenutasi nella cittadina marchigiana dal 31 maggio e che vede sfidarsi 19 cortometraggi di ogni genere dall’animazione alla commedia senza tralasciare il drama. Prima della premiazione vera e propria sono stati proiettati i corti vincitori e, prima ancora, c’è stato un dibattito con i membri della giuria incaricati di assegnare l’onorificenza più importante: il premio Stelvio Massi. Tra applausi e ringraziamenti di rito Peppe Barbera e Michele Fofi hanno decretato i vincitori dandoci appuntamento al prossimo anno. Qui di seguito tutti i premiati. (altro…)

5 giugno 2017 News & Cinema Leggi

CFF-Civitanova Film Festival, intervista a Peppe Barbera

Forse è il caso di dire che questa terza edizione del CFF-Civitanova Film Festival è stata un successone. La dimostrazione lo è stasera più delle altre sere dove, nonostante la finale di Champions, la sala era talmente piena che qualcuno è stato costretto a rimanere in piedi. Dopo la proiezione degli ultimi sei corti in concorso, domani si terrà la serata di premiazione, abbiamo intervistato Peppe Barbera, direttore artistico del Festival. (altro…)

4 giugno 2017 News & Cinema Leggi

CFF-Civitanova Film Festival, la seconda serata

La seconda serata del CFF-Civitanova Film Festival si apre con la proiezione del secondo dei film scelti per la sezione “50 ANNI DI…”, “Due per la strada” di Stanley Donen con protagonisti Albert Finney e Audrey Hepburn ed è proseguito con l’intervento di Ilaria Feole, critico e giornalista cinematografico, che ha discusso del modo di fare cinema di quegli anni e di quanto le condizioni socio-politiche incidessero sulla realizzazione delle pellicole in oggetto. (altro…)

1 giugno 2017 News & Cinema Leggi

1 2 3 21

Scarica l'app gratuita!

Classifiche

Scarica Un App
Scarica la Nostra App
RadioSelfie  Viva L\'italia

Ascoltaci anche su

  • RadioDeck
  • RadioTeam
  • Delicast
  • Radioline
  • Streema
  • uRadios
  • Ascoltare Radio
  • radioways